cerca

E se l’UE, a soli 20 anni, fosse già vecchia

1 Dicembre 2011 alle 09:00

Il 7 febbraio 1992 a Maastrich venne firmato il famoso Trattato, che di fatto fonda l’UE come la conosciamo oggi. Quindi, tra un paio di mesi, l’UE compie 20 anni. Ma ne dimostra 200. Probabilmente perché in questo periodo sono successe cose che i politici degli anni 80, ossia coloro che hanno pensato l’UE, nemmeno lontanamente prevedevano. E i politici italiani, tra tutti, erano certamente i più miopi, coloro che più spendevano e sprecavano, come se l’Italia giacesse su un letto di petrolio e diamanti. Chi immaginava infatti che i nostri debiti dovessero essere pagati? Che infiniti privilegi rischiassero di essere diminuiti (scomparire credo sia impossibile)? Che il mondo non sarebbe stato più alla mercè dei nostri capricci? Che saremmo finiti col chiedere i soldi ai Cinesi? Etc..etc.. Ora, che tutto rischia di crollare, assistiamo alla corsa alla difesa del privilegio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi