cerca

Evasione, stato etico, annessi e connessi!

30 Novembre 2011 alle 14:15

Valga sempre il detto evangelico scagli la prima pietra chi è senza peccato. Ma l'evasore in quanto tale non esiste da solo. Comunque la si veda ricuccianamente ( fare con il coso degli altri) o cattolicamente ( fare le cose insieme) o comunisticamente ( vedi Ricucci) l'uomo necessita del suo prossimo. Ergo l'evasore è tale grazie alla passività di qualcuno (cliente che ha una convenienza maggiore a non farsi fare la fattura ... e di questi tempi conviene sempre di più) o alla aggressività di qualcun'altro ( lo stato che ti spolpa e ti mette sul lastrico). Quindi individuare nell'impresa o nel commercio gli evasori è non solo fuorviante e falso ma anche un implicito favore a chi dell'aggressività fa un uso quotidiano: lo stato!... che tra l'altro con la caccia spietata all'evasore si fa pure Stato Etico! Nel nome del liberalismo ( vedi Bersani). Già, il comunismo è morto! Ma per buttarla sul ridere per non piangere il suo cadavere non è stato trovato a differenza di quelli di cui si è nutrito ( va da sé! Tutti evasori)!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi