cerca

Cristianesimo difensore della vita?

30 Novembre 2011 alle 17:30

L'elefantino si e' cosi' espresso, secondo me, a Radio Londra. Mi domando se sia vero. Inutile ricordare che, se per il suicidio c'era (ora non piu') condanna netta per la pena di morte (altrui) non c'e' stata. Gesu', che forse non era ancora cristiano, non si e' mai espresso sul suicidio. Nemmeno sull'omosessualita'. Forse pero' aveva promesso una redenzione che tarda ancora (e che si secolarizzo' anche nel comunismo). E forse, anche per questo, noi "cristiani" siamo disperati e suicidi incapaci di accettare che questa vita abbia un senso ultimo, che non sia un dono ma un caso, e la sofferenza sia una roulette russa senza che aldila' ci sia (almeno di la!) nuovi cieli e nuove terre, dove i poveri saranno ricchi e i ricchi poveri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi