cerca

C'è troppo silenzio

29 Novembre 2011 alle 19:30

Questo esproprio di democrazia da parte delle banche e dei poteri forti ha prodotto solo un senso di impotenza e rassegnazione nei cittadini comuni. un silenzio che proviene da tutta la società civile. un grave errore poi l'appoggio così palese del mondo cattolico a questo governo che tassa di nuovo la casa quindi le famiglie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi