cerca

Monti e i pagamenti in contanti

21 Novembre 2011 alle 10:17

Parrebbe che Monti il grande intenda vietare i pagamenti in contanti al di sopra dei 300 euro. A parte che a me pare una norma al tempo stesso idiota, inutile, da stato di polizia e tale da complicare la vita solo di chi rispetta le regole, quindi certamente non degli evasori. A parte che, forse non a caso, gli unici a trarne beneficio saranno le banche. A parte tutto questo, dicevo, attendo di vedere le banconote da 500 euro ritirate dalla circolazione o spezzate a metà, in mezze baconote da 250.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi