cerca

Le misure del governo Monti

21 Novembre 2011 alle 12:00

Riflettendo sulle misure su cui il governo Monti deve lavorare, non mi sembra di vedere nessuna novità: aumento dell’IVA (già attuata dal Cav.), accise sui carburanti (piove sempre sul bagnato), ritorno dell’ICI/IMU, riforma delle pensioni. Mi viene da dire una cosa: non è stato lo stesso Monti, qualche giorno fa, a dire che dovranno pagare di più quelli che finora hanno contribuito poco? A me pare che, se queste sono le garbate soluzioni, a pagare siano sempre i soliti! L’IVA: la paghiamo tutti. I carburanti: ormai bisogna fare un mutuo per fare il pieno e la benzina serve a tutti. L’ICI: anche quella la paghiamo tutti, e almeno sarebbe opportuno farla scaglionata per valore dell’abitazione, magari indennizzando i possessori di prima e unica casa al di sotto dei 100mq, tanto per dire. Non credo che queste misure, depressive dei consumi e vessatorie (le ennesime) salveranno l’Italia. L’unica cosa buona sarà il taglio dei costi della politica ma serve a poco se l'economia non riparte davvero. E con queste misure la vedo buia!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi