cerca

A pensar male si fa peccato, però...

21 Novembre 2011 alle 11:30

Gli italiani dovranno subire nuove tasse per ridurre il debito pubblico ma credo che potranno accettarlo se contemporaneamente verranno fatti tagli drastici ai costi della politica. Il Governo Monti può attuare le riforme che gli italiani chiedono da sempre, a cominciare dal dimezzamento del numero dei parlamentari, dal taglio di alcuni privilegi (auto blu ecc.) per arrivare alla cancellazione dei benefici, escluse le prime tre cariche dello Stato, una volta cessato il mandato parlamentare: il tutto a partire dall’esecutivo che scaturirà dalle prossime elezioni. Il prof. Monti per farlo deve semplicemente presentare alle camere un disegno di legge (penso che i cassetti ne siano pieni) e porre la fiducia: oggi come oggi nessuno avrebbe il coraggio di negargliela. Se non lo farà mi verrà il dubbio che per ottenere il numericamente storico appoggio delle camere abbia promesso ai loro rappresentanti di non fare niente di tutto questo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi