cerca

Liberiamo il prigioniero Berlusconi

16 Novembre 2011 alle 11:45

Caro direttore Ferrara, credo sia inutile rivolgersi direttamente a Berlusconi, o fare proposte bipartisan; perchè dalla prigionia in cui è stato relegato con un golpe organizzato con il terrore dello spread (una specie di "pattadese" puntata sulla tempia) per l'ex premier è pressochè impossibile mandare segnali. Allora occorre mobilitare tutta l'incazzatura del suo popolo, del Pdl, del liberali e dei liberi, che non si danno pace per il golpe subito, per una discesa in piazza. Per Liberare il Prigioniero. Berlusconi libero! Per una Gigantesca Manifestazione Pubblica, dove non verranno scalfite le auto delle Forze dell'Ordine, non verranno lanciate monetine, non verrà insultato nessuno, non verranno neppure sfiorati i cassonetti della nettezza urbana, non verrà insultato Pannella, i negozi resteranno aperti, le vetrine faranno da specchio dei manifestanti, ma con in alto i cori e gli striscioni: elezioni subito, democrazia, libertà, libertà, libertà. Prima che sia troppo tardi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi