cerca

La teoria del debito

15 Novembre 2011 alle 15:20

Qualche anno fa saltarono grosse banche americane a causa dei debiti contratti con i cittadini. Oggi in Europa gli Stati del Mediterraneo, e non solo, hanno grossi problemi con il debito pubblico. Forse le due cose non c'entrano, ma forse si. Vero che i nostri governi da decenni vivono facendo debiti per lo stato sociale, dicono, ossia anziani, bambini e disabili, in realtà per irresponsabili politiche assistenzialiste, interessi di partito, finanziamento pubblico occulto alla politica, appetiti vari, etcc... Ma credo che sotto ci sia di più. Credo che per decenni, a livello finanziario ed economico le teorie propinate si basavano sul fare debiti, indipendentemente dagli incassi, e poi specularci. Anche il debito produce ricchezza, si diceva. E così, in mezzo mondo, Stati, industriali, banche e cittadini si indebitarono fino al collo. Ora forse ci si accorge che tutto ciò era errato, e che gli unici ad averci guadagnato sono banchieri e finanziari (che è diverso dalle banche, che invece rischiano di fallire).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi