cerca

La pulce nell'orecchio

15 Novembre 2011 alle 10:30

Ma 'sto spread non ha magari iniziato a crescere proprio quando, da qualche fonte del sistema, molto consistente e molto rilevante, e' stata sparsa nel mercato la fondata certezza che si stava preparando seriamente un bel governo del presidente? Ci si stupisce che un'operazione del genere avrebbe minato la credibilita' del governo? E ci si stupisce che avrebbe messo in ginocchio l'autodeterminazione del popolo italiano e dunque quella che e' la difesa "naturale" di fronte alla sfiducia di investitori e risparmiatori?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi