cerca

La crisi

15 Novembre 2011 alle 15:21

Abbiamo visto la famiglia disgregarsi, col dilagare dei single e il crollo della natalità, la vita cedere il passo alla manipolazione genetica, la giustizia inchinarsi al gossip e agli interessi di bottega: come stupirsi che i presupposti stessi della libertà siano ora messi in discussione e piegati alla logica dei mercati! Com’è accaduto che famiglia, vita, giustizia e libertà, in un tragicomico diminuendo, cadessero sotto la minaccia della solitudine, dell’eugenetica, del gossip e dello spread? Difficile che tutto ciò non abbia conseguenze, quali e quando lo svelerà il tempo. Quale opera titanica e quali energie sarebbero necessarie, non per un ritorno agli antichi valori, ma perché i nuovi siano all’altezza dell’uomo? E come condurre la battaglia? Siamo nudi, non rimangono che il pensiero e la volontà, con la fiducia che, presto o tardi, si rivelerà il cammino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi