cerca

Sinceritá e avanti

14 Novembre 2011 alle 09:32

Qualcuno ricordi alle sedicenti opposizioni, per esempio a Fassino, che in primis i punti in agenda che avrebbero essere discussi e messi in pratica un anno fa, secondo quanto esse asseriscono in queste ore, erano appunto su un agenda che essi non volevano nemmeno affrontare, per ovvie e palesi divisioni interne (vedansi Renzi e relativi), e che in secundis, un anno fa, ma per almeno circa due anni, l'unica prioritá delle loro agende, imposte a reti unificate all'Italia e al mondo(programmi di approfondimento, Santoro, Floris & C., le dieci domande di Eziomàuro....) si chiamavano Noemi, D'Addario, Ruby, Ciancimino, Ingroia et al. Ora guardiamo avanti, ma non prendiamo (e non vendiamo, per favore) lucciole per lanterne... o per cuscinetti a sfera. Y ahora, adelante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi