cerca

Silvio tratta ma non molla non ho ben capito

14 Novembre 2011 alle 17:00

Silvio tratta ma non molla, dice che sarà ancora più impegnato di prima, dice che si è dimesso per un gesto di generosità verso il suo amato paese, dice che tutti i provvedimenti che si prenderanno in seguito sono quelli che lui aveva già presentato alla UE. Ma allora perchè non è rimasto al suo posto? Perchè ha smesso di lottare da Presidente? A lottare dal di fuori sono capaci tutti. Forse devo proprio pensare che nonostante tutti questi tira e molla anche lui, ha capito che era ora di voltar pagina in attesa di tempi migliori? Come sempre,anche nel suo discorso, ha lasciato le cose a metà. Si è dimesso lui ,è vero, e non perchè sfiduciato. Allora, perchè non chiudere in bellezza ,da responsabile Uomo di Stato e dare al suo successore l'appoggio che serve per il bene di quel PAESE che lui dice tanto di amare e non solo per il bene di quel "PAESE" che l'ha sempre e comunque votato. La storia saprà ,come sempre,distinguere le ragioni e le motivazione di un gesto di coraggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi