cerca

La paura per le elezioni della sinistra "allargata"

9 Novembre 2011 alle 18:00

E' evidente che la mossa di Silvio ha bloccato la "macchinetta" da guerra della sinistra. In queste condizioni andare al voto significa fare flop per tutti coloro che speravano tra un anno di fare la "festa" al Pdl, per il semplice motivo che a sinsitra non si accordano su nulla. No accordo sulle pensioni. No accordo sull'art.18 No accordo su politica internazionale. No accordo sul Premier. No accordo sul federalismo. No accordo su politiche di bilancio e sviluppo. No accordo legge elettorale. L' unica cosa su cui concordano all' unanimità è la "patrimoniale". Cara sinistra, fortunamente, non ricordi la trovata di Bertinotti sulla tassassazione dei Bot che tanto vi fece male alle elezioni politiche con Occhetto a capo della armata "brancaleone". In questo clima come pensi di battere il PDL anche senza Berlusconi? Meglio tirare per la giacca Il Presidente( galantuomo) e sperare di governare( finalmente!) per evitare uno scontro immediato che difficilmente ti vedrà vincere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi