cerca

Elezioni subito

8 Novembre 2011 alle 07:10

No a governicchi tecnici: elezioni subito, anche con questo sistema elettorale. Io non voglio diventare suddita di finanzieri stranieri (e nostrani, di basso profilo) o di Capi di Governo stranieri. Purtroppo il Cav. paga la sua indipendenza rispetto a tutto ciò ed errori clamorosi di scelta, a cominciare, ad esempio, dalla Carlucci che non si capisce perché debba sedere in parlamento. Lo stesso dicasi per le progettate liberalizzazioni: impossibili da realizzare dato che i capi lobby erano e sono nel centro destra ed al governo: pronti, comunque, a cambiar casacca pur di difendere i loro privilegi secolari. Tant'è che ad esempio i liberi farmacisti erano radunati in Piazza S.Giovanni sotto il palco di Bersani: protagonista a suo tempo di una "semi-liberalizzazione" perché anche a lui è stato messo il bavaglio. L'élite sinistrorsa se la gode e si prepara a rientrare nei vertici, nelle consulenze, nei giornali, alla tv, nel mondo della cultura e dell'organizzazione artistica: non gratis, si intende. E intanto si frega le mani. Reduce da un sabato pomeriggio infernale trascorso da Ikea dove ovviamente migliaia di persone erano lì...per non comprar nulla...( carrelli pieni in realtà), impossibilitata a trovare parcheggio sotto casa dati ristoranti, wine-bar, e sale gioco/scommesse, negozi per unghie finte, tatuaggi vari, 3 palestre ecc. stracolme nel mio isolato/quartiere romano, nell'accingermi ad affrontare dignitosamente la caduta del governo saluto tutti coloro i quali si aspettavano cambiamenti che non verranno mai più. Ritorneremo ad essere l'Italietta di sempre, nemmeno quella dei tempi di Giolitti; dominati da stranieri,impossibilitati ad esser liberi e indipendenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi