cerca

Martedì, il giorno del giudizio!

7 Novembre 2011 alle 12:30

Si vocifera nell'ambiente dei giornali contro che martedì prossimo sarà l'occasione in cui tanti dissidenti del PDL dovrebbero materializzarsi e realizzare l'ultima fase dell'avventura Berlusconi, che si compia, insomma, l'ultimo atto. Non riesco ad immaginare le fasi successive alla sua caduta. Un governo tecnico? Un governo a guida Letta ma con prospettive imprevedibili? Elezioni subito? Magari in gennaio con l'attuale legge elettorale? Sarebbe una disfatta annunciata per il centrodestra.In termini di consensi esso è al minimo. Ma una buona campagna elettorale affidata ad un nuovo soggetto politico, improntata sulla inconsistenza delle proposte che arriverebbero dall'attuale opposizione, potrebbe essere la chiave di volta di una insperata vittoria. I propositi unici di colpire con una patrimoniale soprattutto i ceti produttivi, la borghesia piccola piccola che rappresenta in Italia il grande polmone della nazione, non si sa fino a che punto accetterebbero misure di lacrime e sangue. Staremo a vedere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi