cerca

Match ineguale

3 Novembre 2011 alle 07:00

Pensando di risolvere facilmente i nostri problemi con l'economia che non tirava "abbastanza" e oberati di debiti assurdamente accumulati, abbiamo aperto al mercato globale, di fatto scegliendo di competere contro avversari con consistenti riserve e surplus commerciali. Abbiamo anche chiuso tutti e due gli occhi sul fatto che molti di questo contendenti non giocassero secondo le regole (la Cina con la valuta non convertibile, un mercato interno sotto controllo ecc). Siamo insomma saliti sul ring con un braccio legato dietro la schiena e una benda sugli occhi. Ed ora ci sorprendiamo se la finanza mondiale, per ridimensionarci, scommette contro il pugile dai pantaloncini bianchi e il braccio legato piuttosto che contro il peso massimo dai pantaloncini gialli libero di zompettare e assestare sventole a piacimento per tutto il quadrato?!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi