cerca

La mossa di Draghi e i sorrisini di Sarkozy

3 Novembre 2011 alle 16:38

Draghi si insedia alla Bce , riduce il tasso e i mercati si involano.Il suo predessore, il francese Trichet, aveva fatto una politica opposta evidentemente non gradita dai mercati. Tutta la stampa europea, quella francese compresa, inneggia a Draghi e spera che il neo-governatore possa portare l'Euro fuori dalla crisi in cui si trova .La miglior ripsosta ai sorrisini di Sarkò.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi