cerca

Il toscanaccio con gli occhietti furbi

31 Ottobre 2011 alle 18:45

Non riesco a capire, sinceramente, a quali ideologie liberiste potrebbe ispirarsi questo baldo giovanotto. Non ricordo personaggi del passato a lui somiglianti. Però mi piace. Sicuramente ha i numeri ,la volontà e la grinta per emergere in un prossimo futuro. Stà rompendo gli schemi in un mondo dove l'anticamera, intesa come passaggio graduale a posizioni di rilievo ,viene scandita dall'inesorabile trascorrere dei giorni, senza prospettive . L'apparato del partito dava e dà tuttora,a tempo debito il proprio consenso e la propria disponibilità per sostenere una qualsivoglia candidatura alla propria guida. Le primarie possono essere un trampolino di lancio ,ma sempre e solo se sarai una dei predestinati. Ma per Renzi non può essere così,non ha ne la voglia ne il tempo di fare la fila,soprattutto non ha voglia e tempo di fare la fila dietro ai " Grandi Vecchi" che altro non hanno da offrire se non il solito banale ritornello del " Tutti a casa" Ha idee chiare,innovative,dirompenti. Spero, anche, abbia una visione d'insieme di un suo probabile progetto e che, soprattutto, non stia tirando la volata a qualcuno. Sarebbe un vero peccato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi