cerca

"Smagare" dalla Bce

29 Ottobre 2011 alle 11:15

È anacronistico che un Bini Smaghi non voglia “smagare” ostinandosi a trattenere la poltrone della Bce. Non gliel’ha dato Dio, né il popolo per volontà elettorale. Andrebbe preso a calci nel culo e sbattuto fuori la porta, altro che moral suasion da spendere con garbo diplomatico. Il signore in questione "deve" lasciare la poltrona, non ce ne frega che è un genio dell’economia, ha l’obbligo di lasciare e c’è poco da sfottere. Questo è l’esempio che un commis di Stato (qual è lo stipendio che s'intasca?) offrirebbe alle Istituzioni al servizio della Patria: puah!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi