cerca

Sempre sulle pensioni

28 Ottobre 2011 alle 14:00

Riguardo la moglie di Bossi e le dicerie, forse veritiere, sulla sua pensione ottenuta a soli 39 anni nel 1992, vorrei premettere che è inammissibile il fatto che certi dati personali e privati emergano da parte della sinistra, del Presidente della Camera e di gossip creati apposta per mettere i bastoni tra le ruote alla Lega, oramai asse portante del Governo e quindi atta ad essere presa di mira per farla cadere, non essendo riuscito l'intento nei confronti dell'alleato Silvio Berlusconi. Detto questo, sul lavoro, ad esempio, ascolto molte persone lamentarsi in proposito per essere prese in giro niente meno che dalla stessa moglie di Bossi. Francamente, se fosse onesta e pulita non si farebbe parlare male dietro. Questo è un dato di fatto. Proprio la Lega non dovrebbe farsi prendere in castagna, quello che dovrebbe essere il partito più pulito e vicino alla gente. La mia intende essere solo una critica costruttiva cercando di sondare il terreno tra la gente comune, e alle volte dai loro torto...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi