cerca

Roma ladrona, Padrona furbona /2

28 Ottobre 2011 alle 12:28

Se i “ladroni” (di risorse pubbliche) si sono inventati una odiosa norma che ha consentito a chiunque “baby lavoratore” con certi requisiti di ottenere la sua brava “baby pensione”, che il baby-privilegiato sia di Roma, Napoli o Busto Arsizio (o moglie di Bossi), non lo rende “furbone” più di chiunque goda, legalmente, di un diritto che è tale per la generalità dei suoi connazionali nelle stesse condizioni. Per questo il (poco) onorevole Fini non è stato affatto “indelicato”, come qualcuno in questa rubrica ha ritenuto di glossare in ragione della sua provenienza ideologica (sic!): piuttosto (e qui si che, se proprio si vuole, emerge una deriva ideologica) si è semplicemente adeguato alla filosofia della superiorità antropologica dei suoi nuovi compagni di strada, per i quali ciò che è sempre diritto per i propri, è sempre e solo “privilegio” per gli altri (gli “inferiori”, ca va san dire).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi