cerca

Un accordo per fregare i mercati

27 Ottobre 2011 alle 14:45

Se i nostri fondamentali economici sono buoni, se abbiamo la possibilità del pareggio di bilancio e se la nostra unica preoccupazione sono gli interessi sul debito che crescono a dismisura a causa di contrasti tra membri governativi per la stesura di un piano economico credibile ed un'opposizione anti-italiana, possiamo fare soltanto una cosa tutti insieme: approvare le leggi proposte dal governo alla UE con l'accordo di gran parte dell'opposizione. Questo miracolo si potrebbe ottenere previa riunione segreta tra i capogruppi di tutte le rappresentanze parlamentari in cui si firmasse una carta segreta attestante che i provvedimenti, quelli più draconiani e che possono dare adito a rivolte sociali, rimarranno solo sulla carta ad uso e consumo dei mercati. Come le grida contro i bravi e l'obbligo di tenere i cani al guinzaglio e con la museruola. All'italiana!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi