cerca

Reazioni Merkel e Sarkozy verso l'Italia

25 Ottobre 2011 alle 19:54

Egr. Direttore, trovo quello che la Merkel e Sarkozy stanno architettando nei confronti dell'Italia alquanto scorretto soprattutto dal punto di vista della forma piuttosto che della sostanza. Ahimè, il nostro Paese non presenta una situazione rosea che possa agevolare il trend europeo, forse le aspettative dalla manovra finanziaria erano troppo alte rispetto ai risultati raggiunti. Tuttavia, chi non ha peccato scagli la prima pietra: sia Germania che Francia non mi sembra navighino attualmente in buone acque e da qui ne deriva che tra i tre Paesi in questione dovrebbe regnare una sorta di accordo nell'aiutarsi e venirsi incontro per il bene comune. Pertanto, considero le lamentele ed invettive che provengono ai due accusati da parte del Presidente del Consiglio Berlusconi non solo pertinenti ma doverose. Nessun Paese vorrebbe essere screditato in Europa agli occhi degli altri. E l'Italia, nonostante i suoi problemi, non credo sia il fanalino di coda. Inoltre, ci pensa già la stampa estera - in particolare quella inglese - a demonizzare l'operato del governo italiano. Non aggiungiamo altra carne al fuoco. Grazie e cordiali saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi