cerca

Laugh-in del Foglio

25 Ottobre 2011 alle 08:00

Vedendo Sarkozy e la Merkel in conferenza stampa, inizialmente ho avuto il dubbio che Monsieur Le President fosse stato, nuovamente, vittima di un'incauta bevuta. Perchè non ho trovato che ci fosse alcun motivo di ridere, e deridere, l'Italia da parte di una nazione, e del suo capo, che sta peggio di noi.Oggi, sulla stampa francese, si legge che Sarko' , nei sondaggi, sta parecchio male, con la Merkel non riesce a trovare un accordo, il debito francese è alto,l'economia non tira, le banche francesi hanno tanti titoli tossici da riempire l'intera Europa. Per non parlare di Moody's dietro l'angolo pronta a declassare la Francia. E Sarko' ride di noi, dimenticando il ruolo che ricopre e ridicolizzando solo se stesso. Non a caso, questa mattina, il portavoce del Governo tedesco si è affrettato a dire che l'Italia è un paese solido, economicamente, importante per l'Europa ed un ottimo partner. A parte il solito Bersani che ripete a scatto: a casa Berlusconi, a parte Fini che qualsiasi cosa dica fa male solo a se stesso, da Casini e da giornalisti seri, Battista e Venturini , sono arrivate dure critiche al comportamento del Presidente francese. Sia come sia, mi è venuta in mente una frase che Giuliano Ferrara rivolse a Tremonti durante una trasmissione televisiva: " Queste cose le dica a sua sorella". Si applicano in pieno a Sarkosy. A proposito, meravigliosa l'idea di protestare sotto l'Ambasciata Francese. Sono dei vostri anche se lontana. Bonsoir.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi