cerca

Requiem e onore delle armi per il Rais

21 Ottobre 2011 alle 12:00

Requiem e onore delle armi per il Rais iersera a Radio Londra. Nel film capolavoro Amadeus di Milos Forman il compositore Salieri, nel commissionare il Requiem a Mozart, dice che è per un defunto che lo meritava e che nessuno aveva provveduto. Ferrara è l'unico ad averlo fatto. Quel volto sperduto e impaurito del Rais, prima della morte efferata, è la sua ultima vera ed estrema provocazione all'Occidente addormentato. Se ognuno di noi ha provato un brandello di compassione abbiamo ancora una speranza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi