cerca

Per il dopo Berlusconi

20 Ottobre 2011 alle 09:00

Ritengo che un capo di governo di successo, possa sì riempire il vuoto che lascerà un giorno berlusconi ma solamente se è disposto a svolgere un duplice ruolo politco, come ha fatto Berlusconi, che si è dato a tutti incondizionatamente a destra e a sinistra, godendo delle lodi degli uni soffrendo gli insulti, gli attacchi degli altri: Un Uomo dunque che sia nello stesso tempo leader indiscusso del proprio partito: amato e glorificato. E caproespiatorio dei partiti avversari: odiato. Quest'uomo riuscirebbe a riempire non solo il vuoto dei politici del suo schieramento politico, ma anche il vuoto dei politici degli schieramenti avverssari. E' risaputa orami l'importanza che ha avuto e continua ad avere Berlusconi per la vita politica della sinistra, così come quella del centrodestra ovviamente. Solo un uomo di tal fatta può guidare il paese verso nuove conquiste

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi