cerca

Par condicio...

19 Ottobre 2011 alle 16:52

Aiutatemi a risolvere questo dilemma. Il giudizio che mi faccio dei politici risente delle idee che propongono e dei valori che sostengono pubblicamente. Ma, nel caso di Berlusconi, non riesco a far questo perché sono inondato da informazioni sui suoi "vizi privati" che distorcono la percezione che posso avere del suo operato pubblico. Poiché in politica è fondamentale la simmetria informativa sui diversi contendenti per consentire all'elettore di scegliere consapevolmente a chi destinare il suo consenso, ditemi voi come faccio a scegliere tra uno di cui so tutto e gli altri di cui non so nulla? Come disse Scalfaro: "serve una par condicio". Pertanto, o si fa una campagna di cancellazione dai media e dalla pubblica opinione delle informazioni disponibili sulla vita privata di Berlusconi o tutti coloro che vogliono sfidarlo devono farsi mettere sotto controllo la vita privata, inclusa la camera da letto. Non è cosi?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi