cerca

I problemi non devono dare spazio al terrorismo

19 Ottobre 2011 alle 13:00

A inizio della mia carriera ho attraversato il '68 ed ero indignato per tanto stupido e ingiustificato terrorismo. Dieci anni fa, fresco pensionato, ero indignato per il terrorismo bestiale di Genova e ancora più indignato per l'azione successiva contro le forze dell'ordine e la copertura dei delinquenti. Oggi sono ancora più indignato per quello che è successo e che abbiamo dovuto sopportare a Roma. I signori indignados hanno dato facile copertura ai terroristi: e si sapeva! Cosa ci facevano in piazza? I problemi ci sono (per le persone per bene), ma non si risolvono con le piazzate. E mi chiedo come si possa continuare a chiamare forze dell'ordine i difensori dell'ordine sociale, se la forza non possono usarla! E' vero che con tutti quegli sfaccendati in campo era difficile colpire solo i delinquenti, ma gli animali impazziti vanno eliminati comunque, se non si può ingabbiarli. Però chi se lo immagina un poliziotto che non sia condannato quando abbia ammazzato (per non morire) un terrorista? E non riuso il termine bestiale per non offendere gli animali! Già, c'è un caso: quando sia stato ammazzato, solo per portare la divisa! Quella divisa invisa ai delinquenti e che è sospetta a prescindere per chi dovrebbe tutelare l'interesse dello stato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi