cerca

C'è bisogno di una nuova politica

18 Ottobre 2011 alle 10:41

Questi politici stanno preparando una "frittata" tale che, sommata alle precedenti ci porteranno ad una realtà da serie tv de "I sopravvissuti", dove si arriverà nuovamente a chiedere..."ma questo quanto costa?", mentre le macerie stanno tutte intorno...tanto stanno facendo e disfacendo...senza una linea guida. Nelle varie trasmissioni tv si osservino le loro espressioni (già sono state annichilite le figure sindacali) di fronte a filmati di interviste di gente che non ce la sta facendo e che stanno crescendo sempre più. Macchè, costoro pensano ai loro intoccabili vitalizi, ottenuti in tempi da sperpero...e a portare a termine la Legislatura, che consentirà nuove e ricche pensioni...insomma due mondi totalmente agli antipodi (..e qui ci sta un...VERGOGNA!). La violenza dei black bloc, poi, assolutamente da respingere e inserita anch'essa in un contesto politico...visto che in un fenomeno che ha coinvolto circa 900 città del pianeta... ha visto Roma unica città - comodo materasso - con pesanti scontri e pecche organizzative (vorrà dire qualcosa ?). Ora ci si aspetta un Governo che "rinsavisca" e che operi sui tagli di quella che viene chiamata "l'architettura delle Istituzioni". Continuo a sentire il Premier che hapronta tale impegnativa riforma, ma con queste risorse umane decisionali e con quali voglie di attuarle? Un programma decisamente "ardito" che ricorda anche la realizzazione del famoso ponte sullo Stretto.. tutte opere che richiedono le cosidette "palle" e senza bunga bunga. Mentre la gente ricorda ancora goliardate piratesche con bandana e serenate sarde con menestrello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi