cerca

Fiducia oscura

17 Ottobre 2011 alle 20:13

Il governo ha rimediato l'ennesimo voto di fiducia: bene! Subito dopo il consiglio dei ministri ha nominato due nuovi viceministri ed un paio di sottosegretariati: benissimo! Ma non doveva venire prima il decreto per lo sviluppo, oppure lo sviluppo era rivolto ad aumentare i privilegiati, giusto per fare un pò di economia? Non è che la fiducia sul filo dei numeri sia arrivata grazie alle precedenti promesse di posti di prestigio in dispregio alle più elementari regole da applicare in tempi di crisi come quelli che stiamo vivendo? Ma forse sto sognando un'Italia che non esiste, almeno ai piani alti e nei commenti di alcuni giornali schierati, che di questo malcostume e malgoverno volutamente non si accorgono.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi