cerca

Radio Londra pilastro di libertà, e i tagli mancati di ministeri

14 Ottobre 2011 alle 20:22

Prima i complimenti al direttore Ferrara per il coraggio di "intromettersi" nelle faccende della "giustizia" italiana(con rispetto per i moltissimi magistrati che lavorano in silenzio e lontani dalle telecamere) come nella Radio Londra di ieri sera, oramai diventata baluardo di difesa della democrazia e della libertà nel ns paese. Che a detta di Travaglio tuttavia la Rai dovrebbe chiudere o trasferire altrove per mancanza di share. Mi auguro che la Rai non commetta una sciocchezza del genere. In Italia vi sono milioni di cittadini che non vanno in piazza, che non dispongono di un blog e che aspettano Radio Londra per sentire come vanno le cose al fronte. Poi una sul ministro Prestigiacomo che annuncia di votare la fiducia col mal di pancia per via dei tagli alla finanza del ministero dell'Ambiente. Qui Tremonti ha commesso un imperdonabile errore; di tagliare risorse, anzichè tagliare ministeri. Specie quelli già svuotati di competenze passate alle regioni, come appunto il ministero dell'Ambiente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi