cerca

Il contrattacco mancato

14 Ottobre 2011 alle 11:08

Il discorso del premier Berlusconi per riottenere la fiducia non mi pare abbia accolto l'invito di Giuliano Ferrrara per il contrattacco "alla strategia del pessimismo", per usare parole dello stesso presidente del Consiglio. Due argomenti in particolare mi lasciano perplesso: il discorso generico sull'Europa, sempre in attesa di poteri politici, di politica estera,etc, senza che in questi tre anni sia cambiato niente, e i provvedimenti per la crescita, ancora molto nel vago. Certo poi che se si annunciano riforme e tutto rimane come prima, la consolazione non può avvenire dalla considerazione che, in caso di crisi, le opposizioni "non hanno l'esecutivo di ricambio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi