cerca

Il voto di fiducia deve essere un'eccezione, non la regola

12 Ottobre 2011 alle 16:30

Per i cosiddetti moderati quello che sta accadendo alla maggioranza di governo diventa sempre più difficile da capire. Da una parte i cosiddetti leader, presidenti gruppi parlamentari, ministri,etc, si affannano ad affermare che il voto di ieri è stato un incidente di percorso e basta presentarsi al Parlamento per chiedere la fiducia per sanare la situazione.In realtà non è così, perchè l'attuale maggioranza non sembra così solida, a prescindere dei vari "avvoltoi". Adesso non rimane che aspettare, ma è chiaro che se nei provvedimenti per la crescita non si vedranno quelle anticipazioni che "Il Foglio" enumerava, non resta che prendere atto ed arrivare alla fine della legislatura. Il logoramento non giova davvero alla maggioranza attuale che rischia di perdere buona parte del suo elettorato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi