cerca

I nostri caccia a difesa del popolo copto

11 Ottobre 2011 alle 14:30

Informo, anche se non se ne parla più e anche se la Lega Nord aveva chiesto una data certa per la fine del nostro coinvolgimento nelle operazioni di guerra in Libia, che i caccia continuano ad andare e venire dalla Libia più volte al giorno dall'aeroporto di Birgi (Trapani), di cui il traffico civile è stato messo in ginocchio come tutta la provincia e la sua economia. Poichè si è verificato un altro caso altrettanto grave di popolazione minacciata come quella della comunità Coopta di Egitto, propongo di dirottare i nostri caccia su Il Cairo per porre fine a questo massacro, così come è stato fatto contro Gheddafi, dimostremmo ancora una volta la nostra impareggiabile nobiltà d'animo nel correre in soccorso delle popolazioni oppresse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi