cerca

Celentano pensiero e realtà magistrale

11 Ottobre 2011 alle 11:28

Alfredo Gari, presidente aggiunto dei Gip di Catania, in un anno e quattro mesi non è stato in grado di depositare le motivazioni del verdetto di condanna di nove presunti affiliati a una potente cosca mafiosa etnea, quella dei Laudani. I nove, accusati a vario titolo di mafia, detenzione di armi e estorsione, sono stati scarcerati per scadenza dei termini di custodia cautelare. Chissà se il guru Celentano giudicherà il magistrato rock o lento? Per i mafiosi è senz’altro rock. Come irrilevante cittadino posso chiedere a lor signori della casta giustizialista che il Gip di Catania venga esonerato a vita per manifesta inadeguatezza da incarichi di importanza superiore al nulla.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi