cerca

Abortire a 11 anni

10 Ottobre 2011 alle 19:00

Una amara sconfitta educativa è quella dell’aborto nelle giovanissime ragazze. Amarezza ulteriore provocata da chi, invece, lo ritiene una "scelta" della modernità. Se c’è una categoria di giovani sommersa da corsi scolastici per l’utilizzo del preservativo è quella degli adolescenti inglesi. Eppure le giovanissime ragazze inglesi sono, nella civilissima Europa, quelle con il maggior numero di gravidanze cosiddette indesiderate. A queste ragazze corrisponde un egual numero di “ragazzi padri”. Anche loro “abortiscono”, ma nessuno glielo dice. Si dirà che queste sono fatti inglesi dai quali noi siamo esenti. Ma non è così. Basta riflettere sulla recente tristissima vicenda della ragazzina di 11 anni che a Reggio Emilia ha abortito per "sua scelta". Il primario di Ostetricia e Ginecologia prof. La Sala afferma che sono 10 / 15 le minorenni che ogni anno abortiscono nella sola Reggio Emilia, e, secondo il primario. Per una piccola città come Reggio Emilia a noi sembrano invece un'enormità. Tra l'altro i danni da aborto nelle giovanissime si misurano non solo sotto l'aspetto sanitario ma soprattutto su quello psicologico, relazionale, affettivo ed anche morale. Sì, perchè i "sensi di colpa" sono molto presenti nelle adolescenti e non basta un semplice supporto "psicologico" per guarire dalla ferita d'aborto che, diciamolo, spesso è incentivato, suggerito o non evitato proprio dagli adulti alla quale la ragazza si rivolge. Davvero una ragazzina di 11 anni può scegliere liberamente e coscientemente sulla vita di un altro in un momento così delicato, confuso, dubbioso, timoroso come può essere quello in cui si scopre una gravidanza a 11 anni? Davvero una undicenne può avere un rapporto sessuale psicologicamente "consenziente" con un giovane diciottenne? Se una ragazza di 11 anni ha bisogno del consenso firmato dei genitori persino per andare in gita scolastica, queste domande non sono per niente retoriche o polemiche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi