cerca

Dalle "orge contate" al "forza gnocca"

7 Ottobre 2011 alle 19:30

Sarà un caso, ma al de profundis ironico delle "orge contate" di Roberto Benigni, il presidente del Consiglio ha subito contrapposto il suo autoironico e scaramantico inno alla vita, il "forza gnocca" che, in sol colpo, riesce anche a far sbiadire il "ce l'ho duro" di Bossi! E se è vero, come sosteneva Victor Hugo che "la libertà comincia con l'ironia", la politica italiana può stare tranquilla: finché ci sarà lui, la rock star Berlusconi, la satira avrà sempre nuovo e "gustoso" materiale su cui costruire lazzi e gag.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi