cerca

Ne ultra crepidam

3 Ottobre 2011 alle 16:38

Poveretto questo Diego, non avrà scritto il "Manifesto del partito comunista" (Marx ed Engels), e non credo che lo proponesse, ma attaccarlo per le ovvietà pubblicate a caro prezzo, di tasca sua, mi sembra ingeneroso. L'ometto è da tempo che tenta di uscire dalle tomaie miliardarie delle sue scarpe, deve necessariamente attaccare a testa bassa quell'establishment che lo rifiuta nel "salotto buono", quello degli ottimati: in quello del piccolo clan dei Verdurin, c'è da tempo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi