cerca

Processo Amanda

2 Ottobre 2011 alle 10:00

Il procuratore Mignini fà il suo mestiere e, come accusatore, deve convincere i giudici che i due ragazzi sono colpevoli. Ma credo ci sia un limite alle proprie convinzioni di colpevolezza; condannare perchè "se assolti potrebbero fuggire" mi sembra una masturbazione mentale di un magistrato che arriva a dichiarare inoltre "peccato che in Italia abbiano tolto la pena di morte". Ormai i magistrati italiani sono andati a scuola degli aytollah.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi