cerca

Euro

2 Ottobre 2011 alle 11:00

Commento di un esperto (sic) alla debolezza odierna del mercato azionario "il mercato sta pagando la notevole debolezza dell'euro sceso a 1,342 sul dollaro". Gulp! ma stiamo scherzando! Con un euro cosi forte contro dollaro le nostre esportazioni rimarranno penalizzate a lungo, gli USA stanno facendo come la Cina che tiene basso il cambio dello Yuan e favorisce le proprie esportazioni. Il governo Usa ha mandato il Vice President (Biden) a tentare di convincere il governo cinese ad alzare il valore dello Yuan ottenendo un bel picche come risposta. Noi non siamo gli Usa e non mandiamo alcuno a convincere Obama ad alzare il valore del dollaro, quindi continueremo ad avere una crescita modesta e daremo la colpa una volta alla Grecia, un'altra all'Italia e cosi via. La Germania continuerà a fare i cavoli propri assieme alla Francia, i paesi del nord europa ne hanno piene le tasche di questa situazione, tutti protestano e fanno finta di non capire che con un'europa cosi mal organizzata ci sono poche speranze di uscire dalla crisi. Visto che non si va d'accordo in 20 si è pensato bene di allargare la partecipazione al caos a 27 stati. Poveri noi, finchè non ci sarà una sola voce a parlare per tutti sembrerà di essere a Babele con le conseguenze che ben conosciamo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi