cerca

Io sto con Bagnasco / 3

28 Settembre 2011 alle 19:30

Non so se, e eventualmente quanto diritto abbia la CEI di fare politica. Di sicuro lo fa sempre con grande prudenza, perchè poi i suoi argomenti vengono inevitabilmente utilizzati / strumentalizzati dal mondo politico italiano (tutti!) per fini partitici. Quando usa toni forti, quando esce nettamente allo scoperto, è perchè non può proprio farne a meno: evidentemente la situazione politica attuale è uno di quei casi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi