cerca

Il Kamasutra giudiziario

28 Settembre 2011 alle 15:30

La magistratura non finisce mai di stupirci. Su Berlusconi ogni giorno ne leggiamo una. Ora sembra che la posizione del Cavaliere si sia ribaltata e da parte offesa sia passata a quella di colpevole. E ancora. La competenza non è più di Napoli e nemmeno di Roma ma di Bari. Tutto questo dopo che Tarantini, risultato innocente, ha fatto circa due mesi di carcere. C'è qualcuno che riesca davvero a tenere il conto di queste trasformazioni? Un vero e proprio Kamasutra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi