cerca

Papa in Germania

23 Settembre 2011 alle 12:30

Bisogna apprezzare il coraggio con cui il Santo Padre ammette che i prelati pedofili hanno causato un danno enorme al mondo cattolico. E' un fatto di straordinaria importanza per come la chiesa si è comportata in passato, insabbiando il più possibile qualsiasi evento turbativo della serenità ecclesiastica. Va dato merito al Papa di avere una certa lucidità e freddezza in momenti difficili per la Chiesa e l'umanità intera. Rilanciare il cattolicesimo, senza pulire il più possibile la propria casa dalla immondizia, è impresa titanica che il Papa ha bene in mente. Chiedere in poco tempo di stravolgere tutte le regole che hanno permesso al cattolicesimo di espandersi e svilupparsi è veramente cosa difficile. Il Papa, da Buon Tedesco,vuole cambiamenti in profondità che hanno tempi lunghi. Un lavoro oscuro, sotterraneo, lontano dalle telecamere o dalle adunate oceaniche, che darà i suoi frutti con il tempo. Da uomo Il Papa è consapevole delle debolezze dell'intera umanità, ed è per questo che il suo compito è criticabile, condivisibile,folle, ecc. ma rimane pur sempre, e questo non dobbiamo dimenticarlo,l'autorità morale più ascoltata della terra. E a ben vedere, se si osservano attentamente i suoi comportamenti e discorsi, è il Papa più vicino alla realtà degli ultimi secoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi