cerca

Il discorso del Papa

23 Settembre 2011 alle 16:45

Credo di aver letto fino ad oggi ben pochi discorsi belli, profondi, istruttivi - e, per dirla tutta, anche eleganti - come il discorso del Papa a Berlino. Anzi, penso che il giorno in cui non ci sarà più nessuno a ricordare a noi tutti la storia delle nostre origini, e ad indicare la strada ai nostri fini, quello sarà il giorno in cui cominceranno guai seri per umanità. Che Dio - esista o no - benedica Benedetto XVI. Ps.: due note di costume: la prima sulla serietà, la seconda sulla stupidità, certe volte, della gente (oppure - fa lo stesso - viceversa). Sul sito on line di Repubblica, a differenza di quanto fa il Foglio, appaiono solo alcuni stralci del discorso del Papa (pare che per Repubblica sia più importante per le sorti universali la pubblicazione integrale degli sproloqui delle papesse). Ancora a proposito di stupidità - a dir poco -della gente è pure significativo, oltre che divertente, il confronto tra le parole del Papa di grande considerazione per l'operato dei Verdi, con le contestazioni di costoro fuori dal Reichstag per il suo discorso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi