cerca

La vera emergenza

17 Settembre 2011 alle 09:00

La vera emergenza italiana più che la situazione economico-finanziaria che peraltro è anche europea è il comportamento di alcune procure. Nulla di nuovo sotto il sole, il Foglio e i suoi lettori da tempo denunciano un certo stato di cose, ora, però, la misura è colma. Vedi il caso Tarantini che vede coinvolto il premier, anche se per ora non come imputato e tutto ciò che gli sta dietro,come le intercettazioni sbattute in pubblico. Insomma, un vero schifo,che colloca l'Italia a livelli di inciviltà giuridica. Quello che più stupisce e irrita è il comportamento di una certa classe politica ipocrita, senza dignità,che altro non fa che sparare addosso a Berlusconi, appoggiandosi a certi pm e che non s'accorge che così facendo, porta l'Italia e la politica ad essere prone di fronte a una parte della magistratura. Il problema riguarda sì il capo del governo, per cui si può pensare che, tolto di mezzo lui, tutto si risolverà, ma riguarda principalmente il futuro, l'equilibrio fra gli ordini dello stato,le procedure giudiziarie, cioè le indagini, questioni che interessano tutti i cittadini e quindi la democrazia. A questo punto viene da chiedersi: qual è il grado di responsabilità politica in particolare dell'opposizione?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi