cerca

Tg1 vs Tg3

16 Settembre 2011 alle 18:40

A prescindere dalla condivisibilità o meno delle parole di Minzolini, quello che continuo a chiedermi è per quale motivo al Tg1 non è permesso essere esplicitamente filo-governativo e al Tg3 è invece consentito essere spudoratamente filo-opposizione e anti-governativo (ovvero anti-berlusconiano). Entrambi sono sevizio pubblico ed entrambi sono pagati con i soldi del canone, cioè di tutti (o meglio di tutti coloro che onestamente lo pagano). Qualcuno dirà che è più grave essere filo-governativo. Ma io continuo a chiedermi perchè? Su quale criterio democratico e di giustizia si base un tale pensiero? Perchè parlar bene è più grave che parlar male? perchè edulcorare è peggio che rimestare nel fango? Perchè la mistificazione positiva è peggio della mistificazione negativa? Perchè il cieco difensore è peggio del lapidatore con la bava alla bocca? Rispettare la dignità propria e altrui: e la politica e il giornalismo "politico" sarebbero forse qualcosa di "bello".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi