cerca

La vera ragione della crisi

16 Settembre 2011 alle 17:30

E' molto semplice, chi ci ha prestato i soldi fino ad adesso non può più farlo, o per lo meno non può farlo come lo faceva una volta, a condizioni di favore. Bisogna cercare altri creditori, che molto probabilmente saranno meno generosi dei precedenti, non si accontenteranno di generiche promesse, ma, in caso di inaffidabilità, mancanza di garanzie, alzeranno i tassi di interesse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi