cerca

Articolo

9 Settembre 2011 alle 16:45

Qualche giorno fa, Vittorio Feltri invitava il presidente del Consiglio a effettuare un “colpo di Reni”, per salvare il salvabile. Così si augurava, l’editorialista, due giorni fa. Penso che l'augurio sia andato disatteso. Il Cavaliere ormai ha ammainato la bandiera del liberalismo, vittima della persecuzione giudiziaria che lo ha sfiancato e, quel che più conta, vittima di se stesso, per essersi contornato di personaggi mediocri che per la tutela dei loro interessi personali hanno trascurato l’interesse pubblico, vizio questo che ha contraddistinto, dall’avvento della DEMOCRAZIA, tutti, i politici, salvo casi eccezionali, sia all’epoca in cui dominava la balena bianca, coadiuvata sempre dai cattocomunisti, sia all’epoca attuale. L’onestà intellettuale di Feltri gli ha imposto di criticare il maxi emendamento, approvato ieri in Senato, con particolare riguardo al vergognoso, quanto offensivo “sconto” alla Casta. E che dire dei ricchissimi emolumenti di cui godono i Giudici della Corte Costituzionale, per un impegno limitatissimo nel tempo in cui sono in carica, e per le agevolazioni di cui godono quando, dopo nove anni, dismettono il mandato. Da ambienti bene informati pare che non paghino né le bollette di luce e gas, né le bollette telefoniche della casa in cui abitano. Davvero uno scandalo se fosse vero. Il tutto mentre il cittadino che lavora nel pubblico impiego o il professionista serio ed onesto o l'artigiano laborioso e tecnicamente preparato sono gravati da una pressione fiscale da record mondiale. Il Cavaliere, il colpo di reni lo ha sferrato all’incontrario e quel che è più grave lo ha sferrato a quei cittadini che dal 1994 hanno creduto in lui e che adesso sono stanchi delle promesse di riforme, sempre disattese. Feltri invoca sempre il colpo di reni del Cavaliere, colpo di reni che, pietosamente il giornalista Antonio Signorini trasforma in “colpo di coda della casta. Ma non prendiamoci più in giro!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi