cerca

Riproviamo

7 Settembre 2011 alle 12:39

Lo sciopero generale è stato un flop, nonostante le molte adesioni ufficiali. Ora il governo ha il movente, gli strumenti e l'occasione di chiedere a tutti noi italiani (contribuenti ed evasori, pubblici e privati, professionisti e dipendenti, uomini e donne, lavoratori, disoccupati e pensionati) di accettare la rimozione delle regole o delle prassi che hanno fatto di ciascuno di noi un assistito, un suddito, un cliente, un privilegiato. Mancano credibilità e volontà politica, ma se ci fossero, la risposta sarebbe "sì".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi